Tag Archives: petizione

Petizione contro le ostetriche di Real Time

buona-pratica-ostetricaIn questi giorni è stata presentata una petizione contro le Ostetriche di Real Time TV, protagoniste del programma “Ostetriche: Quando nasce una mamma”, ma più in generale è un atto di “azione rapida diffusa sull’etica e sul conflitto d’interesse destinata alle Ostetriche e ai Professionisti Sanitari che si occupano di Promozione della Salute, di percorso nascita e di alimentazione infantile”.

Io credo nel valore e nell’importanza del ruolo dell’ostetrica nell’accompagnamento al percorso nascita, nel suo fondamentale ruolo in fase di travaglio e parto nonché nell’avviamento di un efficace allattamento materno. L’ostetrica è una figura di primaria importanza anche nel sostegno alla mamma e al bambino nelle prime settimane dopo il parto per valorizzare le competenze della madre, del bambino e del nucleo familiare, per promuovere la naturale empatia e dare fiducia all’istinto materno nel rispondere alle esigenze naturali del suo piccolo. Continue reading »

Vogliamo i Plasmon senza olio di palma

petizione-mamma-plasmon-palmaVogliamo i biscotti Plasmon senza olio di palma” Inizia più o meno così la petizione lanciata da una mamma nostalgica del marchio Plasmon e quello che fin dal 1902 il primo biscotto per l’infanzia rappresenta nelle famiglie italiane.

A seguito del post di ieri Alimenti senza olio di palma la redazione del Il Fatto Alimentare mi ha molto gentilmente segnalato che esiste una petizione specifica per chiedere alla Plasmon di eliminare e sostituire la quota di olio di palma tra gli ingredienti dei biscotti Plasmon. Precedentemente infatti il posto dell’olio di palma era occupato dal burro.

Già in 25000 hanno detto “vogliamo i Plasmon senza olio di palma” e Il Fatto Alimentare dedica l’articolo di oggi  questo quasi commuovente fenomeno di mobilitazione di mamme e papà delusi e amareggiati per chiedere alla Plasmon biscotti più sani. Continue reading »

Libere di scegliere come partorire

PETIZIONE LIBERE DI SCEGLIERE COME PARTORIRETraggo spunto dall’articolo di ieri, per segnalare un’importante petizione presente su www.change.orgLibere di scegliere come partorire, anche in Toscana“. La petizione è presente anche per Valle d’Aosta, Liguria, Veneto e Lombardia, Puglia, Abruzzo, Sicilia, regioni in cui come in Toscana, le donne non sono libere di scegliere come partorire, se a casa propria o in una casa maternità, con il rimborso per le spese sostenute da parte del Servizio Sanitario.

Attualmente il Parto extra-ospedaliero (a domicilio o casa maternità) è inserito fra le modalità di assistenza del Servizio Sanitario solo in Piemonte, Emilia-Romagna, Province autonome di Trento e Bolzano, Marche e Lazio. Continue reading »

Salviamo il Masso delle Fanciulle

masso delle fanciulle

Il Masso delle Fanciulle, è un posto magico. Unico. Spettacolare. Una di quelle meraviglie della natura che ti lasciano a bocca aperta. Sembra di entrare nel mondo delle fiabe.

Si trova nella Riserva Naturale del Berignone, lungo il corso del fiume Cecina ed è uno dei luoghi più suggestivi ed incontaminati della Toscana.

Come descrive in modo quanto più realistico e commuovente un utente su ciao.it:

“Il cammino inizia con il guado del fiume e prosegue risalendo il fiume verso la sorgente. Nella parte iniziale del percorso si cammina ai margini di alcuni bei campi, delimitati da cipressi, poi ci si inoltra in una specie di boschetto e e quindi si arriva a costeggiare il fiume. Continue reading »