Tag Archives: bambini

Radio Magica

immagine-radio-magicaOggi voglio parlare di Radio Magica, la prima web radio italiana. Da mamma fedelissima abbonata e lettrice di Un Pediatra per Amico ne sono venuta a conoscenza con grande piacere da quando è nata ufficialmente nel dicembre del 2012.

Radio Magica è molto più di una radio, come si definisce da sola, perché oltre a creare programmi radiofonici in streaming via web per bambini e ragazzi fino a 13 anni, raccoglie una biblioteca on line di favole, storie, filastrocche e musica offrendo tanti contenuti on-demand. Nel portale, infatti, sono disponibili contenuti, video e testi in più lingue e linguaggi, compresi quelli per i bisogni speciali.

Continue reading »

Lezione gratuita di rianimazione e manovre disostruttive

volantino_rianimazione_pediatricaVorrei tornare sul tema delle manovre di disostruzione, perché di un tema del genere non ci si deve mai stancare di parlarne.

Il Comune di Terricciola e la Misericordia di Terricciola organizzano per venerdì 24 Ottobre alle ore 21:30 la prima lezione gratuita di Rianimazione e manovre disostruttive in età pediatrica.

L’incontro si terrà presso il centro Nonsoloanziani a Terricciola, ed è aperto ad un massimo di 25 persone. La prenotazione è obbligatoria e va comunicata al Comune di Terricciola telefonando al numero 0587/656542. La partecipazione è caldamente consigliata a tutti coloro che hanno bambini compresa nella fascia 0-3 anni.

A cura della D.ssa Francesca Anselmo e dell’infermiera Monica La Vita.

Credo sia un’interessante opportunità da non perdere perché, come mi ha scritto il dott. Squicciarini Marco , “imparare a salvare un bambino è patrimonio dell’Umanità”. Continue reading »

Nati per Leggere

foto-nati-per-leggereOggi 18 Ottobre, Nati per Leggere, festeggia il suo 15° compleanno!

Nati per Leggere è un progetto che ha l’obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni. Perché un adulto che legge una storia compie un gesto d’amore.

L’atto di leggere ad alta voce ai bambini in età prescolare è infatti, non solo, un’opportunità di relazione tra bambino e genitori, ma permette al bambino di sviluppare meglio e più precocemente la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura. Inoltre si consolida nel bambino l’abitudine a leggere che si protrae nelle età successive grazie all’approccio precoce legato alla relazione. Continue reading »

Giornata mondiale dell’alimentazione

Piccola postilla all’articolo sui cibi industriali per bambini.

immagine-giornata-mondiale-alimentazioneOggi 16 Ottobre è la Giornata mondiale dell’alimentazione (FAO, Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura). Il tema di quest’anno – Agricoltura familiare: “Nutrire il mondo, preservare il pianeta” – è stato scelto per valorizzare l’agricoltura familiare e i piccoli agricoltori.

L’Assemblea generale dell’ONU ha designato il 2014 “Anno internazionale dell’agricoltura familiare” puntando l’attenzione del mondo sul ruolo dell’agricoltura familiare nel debellare fame e povertà per una sicurezza alimentare mondiale e la realizzazione di uno sviluppo sostenibile.

L’ONU riconosce tra i diritti umani fondamentali il diritto a acqua pulita e cibo sano. Quando si parla di sovranità alimentare si indica il diritto dei popoli a produrre da soli il proprio cibo, nel rispetto delle loro culture e tradizioni, oltre che del loro ambiente. (ibfan Italia, Occhio al Codice, Speciale “Alimentazione complementare e cibi industriali per bambini) Continue reading »

I cibi industriali per bambini

foto-bambino-e-zuppa-di-cavoloOggi vorrei parlare dell’argomento dei cibi industriali per bambini. É un tema che mi sta molto a cuore perché vedo sempre più mamme al supermercato come al parco ben fornite di questi vasetti di vetro ripieni di tutto tra le mani…e ho conosciuto mamme che quando partono per le vacanze non si muovono se non hanno riempito la valigia di omogeneizzati di carne, pesce, frutta, formaggio, verdure e ancora biscottini, cereali, liofilizzati…e chi più ne ha più ne metta.

Non so se davvero non sanno cosa ci sia dentro. O fanno finta di ignorarlo. Continue reading »

Parco Gallorose

foto-parco-galloroseL’altro giorno siamo stati al Parco Gallorose.

Il Parco Gallorose è un centro faunistico che si trova nella campagna vicino a Cecina e, in circa 3 km di percorso, ospita ben 180 razze di animali e 14000 tra piante e fiori.

Nei circa 50000 mq di terreno si possono osservare animali esotici e di fattoria comprese le razze autoctone toscane: somari amiatini, pecore pomarancine, cavallino di Monterufoli, mucca pisana, maiali di cinta senese, la zebra, vacche maremmane, cobi, pappagalli, struzzi, scimmie, gnu, canguri, lemuri, gru, cammelli, buoi dei Watussi, casuario, tucani e molti altri… Continue reading »

Svezzamento. Io mi svezzo da solo!

foto-mio-figlio-svezza-da-soloMi rendo conto che l’articolo Svezzamento o alimentazione complementare è lungo e non di facile lettura, però mi sembrava necessario parlare di un argomento così delicato e allo stesso tempo importante e cruciale nella vita di ogni bambino con la dovuta documentazione scientifica.

Soprattutto perché passi un messaggio importante che traspare nei testi fondati su studi scientifici che ho citato in merito allo svezzamento: la mamma col suo istinto materno ha il ruolo dominante e fondamentale nell’interpretare i bisogni e dei tempi “alimentari” del proprio bambino. La mamma e solo lei è in grado di leggere negli occhi e nella pancia del suo bambino, quando ha fame e di cosa ha bisogno. Quello che traspare tra le migliaia di righe di tutti i documenti che ho analizzato nell’articolo Svezzamento o alimentazione complementare è che i protagonisti veri di questo momento cruciale sono solo mamma e bambino. Il resto, sono solo linee guida orientative. É un pò come un ritorno a come si faceva una volta, a come si è fatto per millenni.  Continue reading »

Manovre contro il rischio di soffocamento

immagine manovre-disostruzioneL’altro giorno Diego a scuola ha rischiato di soffocare per un pezzo di un gioco che aveva messo in bocca. Le maestre hanno detto di essere dovute ricorrere alla manovra di disostruzione. Non so come siano andate le cose né come sarebbero potute andare visto che non ero presente.

So solo che ci sono cose, per ignoranza e superficialità, che si crede non succederanno mai a noi e alle persone che abbiamo più care e invece a volte succedono. E ci colgono impreparati. Una di queste, nel mio caso, è il rischio di soffocamento per i miei figli. Continue reading »

Parco Preistorico di Peccioli

foto-famiglia-parco-preistoricoCi volevano i nostri amici dalla Francia per ricordarci che a pochi chilometri da casa abbiamo un Parco Preistorico immerso nel verde delle colline della Valdera. A Peccioli, infatti, si trova l’unico parco tematico della Toscana.

Stamattina abbiamo deciso di portarci Diego. E Zoe.

Diego, infatti, da quando la sera guardiamo Peppa Pig, ha subìto il fascino del dinosauro, trasmessogli dal piccolo George…quindi è rimasto subito affascinato dal Parco! É stato un continuo tripudio di “oooooh” e “gggggh”. Sarà anche che ogni “cosa” che ai suoi occhi appaia gigante, lo entusiasma sempre tantissimo! Continue reading »

Bambine e bambini del mondo

immagine-bambine-e-bambini-del-mondoIl Ministero della Salute ha un sito davvero interessante che contiene utilissime guide.  “Bambine e bambini del mondo” è una di queste.

Probabilmente non tutti i genitori lo sanno o penserebbero mai di cercare certe informazioni o chiarire dei dubbi proprio qui, nel “posto” più ovvio.

“Bambine e bambini del mondo”, la versione aggiornata di “Quando nasce un bambino” del 2005, è una “Guida per le famiglie” in formato PDF, edita nel 2010 e tradotta nelle 10 lingue delle comunità più presenti in Italia.

La prefazione è orientata nell’ottica di apertura nei confronti delle varie nazionalità e culture e mira ad una migliore integrazione delle famiglie straniere in Italia. Per tutti i genitori, italiani e non, si presenta “Bambine e bambini del mondo” come una dispensa di conoscenze, informazioni e consigli utili alla cura del neonato e del bambino fino a un anno d’età, Continue reading »