Scarpine per neonati Bobux

Bobux-logo-free-to-grow_revVisto che finalmente abbiamo una temperatura più consona alla stagione, vorrei parlare delle scarpine per neonati Bobux.

Inevitabilmente arriva sempre quel momento in cui, tolte le tutine intere dei primi mesi, o semplicemente, finita l’estate, ai piedini dei nostri bimbi va fatto indossare qualcosa!

Con Diego ne ho provate tante:

  • calze di varia pesantezza a che a più strati (da quelle leggere a quelle antiscivolo a quelle di lana…). Ma, a parte che se le toglieva e sfilava di continuo, i piedini rimanevano freddi anche nella mezza stagione e poi non erano comode quando lo mettevo anche per pochi secondi con i piedi per terra.
  • scarpine da neonati di varie marche, dalle più economiche alle più care. Spesso però o non gli entravano (ha sempre avuto il piede cicciotto, la pianta larga e la scocca alta. Ancora ora!), o ci sudava tantissimo, o riusciva a togliersele, o mi sembravano troppo rigide e sagomate..
  • due tipi di scarpine morbide di pelle: uno acquistato su un sito di prodotti ecologici e uno della shooshoos. Molto molto meglio, decisamente. Una filosofia agli antipodi dell’idea di scarpa come si intende abitualmente, studiata apposta per il rispetto del piedino nel periodo dai sei mesi al momento in cui il bambino inizia a camminare.

Quando però ho provato le morbidissime scarpine per neonati Bobux ho notato subito la differenza. Abissale.

foto-bobux-zoe

Le Bobux sono nate in Nuova Zelanda nel 1991 da una coppia di genitori che cercavano una scarpina morbida e flessibile per la loro bimba di 9 mesi. La prima scarpina Bobux venne creata utilizzando morbida pelle scamosciata dotata di un elastico intorno alla caviglia per assicurare che non scivolasse via ma che allo stesso tempo permettesse ai piedini di continuare a svilupparsi naturalmente.

foto-bobux-diego-e-zoe

Ancora oggi Bobux è un’impresa a conduzione familiare con 50 dipendenti che fanno le scarpe a mano e produce quattro tipologie di prodotti: due tipi di babbucce (new-b dal 16 al 18 e soft sole che arrivano a calzare il 29), le scarpine per il periodo in cui i bimbi iniziano a camminare e o gattonare (step up dal 18 al 22) e le scarpe per i bambini che camminano già con sicurezza (i-walk dal 20 al 29). Noi, a parte le new-b le abbiamo provate davvero tutte e siamo incredibilmente entusiasti di ogni linea.  Ancora ora Diego indossa un paio di i-walk

Le scarpine per neonati Bobux più famose sono le soft sole:

  • sono super traspiranti. Non fanno sudare i piedi, provare per credere! E a Diego per esempio sudano anche d’inverno..
  • hanno la suola scamosciata, in modo da non far scivolare i bambini;
  • hanno un elastico morbidissimo alla caviglia che non costringe il piede ma allo stesso tempo permettono al bambino di sfilarsele e toglierle.
  • sono fatte al 100% di pelle morbida morbida che non immaginate nemmeno, sono delicatissime davvero! La pelle è di altissima qualità e rispetta i più alti standard di sicurezza internazionali, quindi se il vostro bambino si metterà le scarpine in bocca non correrà alcun rischio;
  • si possono lavare in lavatrice, ma mi raccomando rispettate le temperature senno fate come me un volta che le sciupate! 🙁
  • sono molto molto carine simpatiche nei modelli: sono coloratissime, con inchiostro a acqua, e c’e davvero l’imbarazzo della scelta sia per femminucce che per maschietti.

Unica nota è che potrebbero sembrare un po’ care. Sul sito della bobux italia costano almeno 35 euro più 5 euro di spese di spedizione, ma vi giuro che è una spesa meritatissima. A parte che coprono più numeri insieme, per esempio Zoe ha la taglia M che va dai 9 mesi al 15 mesi, ma poi per i piedi non si risparmia in termini di qualità. Se considerate che le calzine antiscivolo minimo costano 6, 7 ma anche 10 euro, ce ne vogliono almeno due paia e dopo pochi lavaggi sono sempre già sciupate..

Un consiglio: noi le abbiamo comprate su amazon. La scelta delle taglie e dei modelli per venditore è molto più limitata, ma se ci si accontenta (e si fa per dire, perché sono tutte molto belle) si riesce a risparmiare una bella cifra: noi il 30% almeno.

Silvia Giorgi

Silvia Giorgi

Sono Silvia, ho 37 anni e faccio un mestiere che ho scoperto essere molto duro: la mamma a tempo pieno dei miei due strombolini. Con questo blog vorrei condividere idee, pensieri, opinioni, riflessioni e dubbi della mia quotidianità di genitore, insieme a tutte le mamme e i papà che cercano di svolgere, come me e Andrea, il proprio ruolo con consapevolezza. O almeno ci proviamo!
Silvia Giorgi

About Silvia Giorgi

Sono Silvia, ho 37 anni e faccio un mestiere che ho scoperto essere molto duro: la mamma a tempo pieno dei miei due strombolini. Con questo blog vorrei condividere idee, pensieri, opinioni, riflessioni e dubbi della mia quotidianità di genitore, insieme a tutte le mamme e i papà che cercano di svolgere, come me e Andrea, il proprio ruolo con consapevolezza. O almeno ci proviamo!

3 thoughts on “Scarpine per neonati Bobux”

    1. Silvia Giorgi Post Author

      Secondo me sono davvero la migliore soluzione per i bambini piccoli! e non solo le scarpine morbide..anche le i walk sono fantastiche!

  1. Pingback: Come vincere un paio di scarpe Biomecanics | Strombolino

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>