I diritti naturali di bimbi e bimbe

immagine diritti naturali bimbiQualche giorno fa leggevo il progetto, a mio parere bellissimo, di una scuola, o meglio, di un giardino d’infanzia di Vicopisano. Il Giardino d’Infanzia Maggiociondolo.

In una delle pagine del sito, ho trovato I diritti naturali di bimbi e bimbe e ne sono rimasta completamente affascinata. Credo meriti dedicare un’articolo a questi semplici e naturali diritti, di cui troppo spesso ci dimentichiamo, perchè, purtroppo, come dice il Piccolo Principe  Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano. (Antoine De Saint-Exupéry).

Gianfranco Zavalloni ne è l’autore. Scomparso per un male incurabile nel 2012, è stato uno dei più validi educatori del nostro paese. Disegnatore, pittore, creatore di burattini, animatore di spettacoli del teatro di figura e per sedici anni maestro di scuola materna. Zavalloni ha sperimentato le vie di una educazione nonviolenta, ecologica, creativa. Ha praticato e teorizzato una scuola analogica: lenta, non competitiva, alla riscoperta della manualità e del contatto con la terra. Ha scritto al riguardo La pedagogia della lumaca (2008).

I diritti naturali di bimbi e bimbe hanno un loro sito dedicato, dove lo stesso Zavalloni, spiega che, a differenza della Carta Internazionale dei diritti dell’infanzia (approvata dall’ONU il 20 novembre 1989, anche se ben lungi dall’essere applicata nei vari stati membri…) nessuna istituzione ha mai riconosciuto quelli che lui steso definisce i “diritti naturali” dei bambini, molto spesso addirittura a loro negati. Emozionante già la premessa,

Questo manifesto è rivolto ai grandi, anche perché i piccoli lo capiscono al volo. Un po’ come diceva il Piccolo Principe “…ai grandi bisogna sempre spiegare tutto quello che i bambini capiscono subito”.

immagine-diritti-naturali-bambiniCredo non ci sia bisogno di commentare. Solo di riflettere.

Ps Per chi ne ha voglia, esiste un sito dedicato a Gianfranco Zavalloni, Scuola Creativa.

Fonte per la biografia di Gianfranco Zavalloni: Blog di Antonio Vigilante

Silvia Giorgi

Silvia Giorgi

Sono Silvia, ho 37 anni e faccio un mestiere che ho scoperto essere molto duro: la mamma a tempo pieno dei miei due strombolini. Con questo blog vorrei condividere idee, pensieri, opinioni, riflessioni e dubbi della mia quotidianità di genitore, insieme a tutte le mamme e i papà che cercano di svolgere, come me e Andrea, il proprio ruolo con consapevolezza. O almeno ci proviamo!
Silvia Giorgi

About Silvia Giorgi

Sono Silvia, ho 37 anni e faccio un mestiere che ho scoperto essere molto duro: la mamma a tempo pieno dei miei due strombolini. Con questo blog vorrei condividere idee, pensieri, opinioni, riflessioni e dubbi della mia quotidianità di genitore, insieme a tutte le mamme e i papà che cercano di svolgere, come me e Andrea, il proprio ruolo con consapevolezza. O almeno ci proviamo!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>